Esercizio fisico: alcune regole

Esercizio fisico: alcune regole

  • Pianificare i pasti in modo da aver mangiato e assunto l’insulina pre-pasto 1-2 ore prima di iniziare l’attività fisica, altrimenti si rischia di avere il più elevato effetto di riduzione del glucosio nel sangue proprio all’inizio. Se si utilizza dell’insulina ad azione rapida, può essere meglio ridurre la dose di 1-2 unità, se si farà attività fisica entro 1-2 ore dall’iniezione.
  • Effettuare un test della glicemia prima di iniziare l’attività fisica. Se è inferiore a 90-110 mg/dl, è necessario mangiare qualcosa prima di iniziare l’attività. Se sono presenti chetoni nel sangue o anche nell’urina, è segno che le cellule sono sotto-alimentate. È necessario attendere che il livello di glucosio nel sangue aumenti prima di iniziare l’attività.
  • Se la glicemia è superiore a 270-290 mg/dl bisogna controllare i chetoni prima di iniziare l’attività fisica. Se i livelli di chetoni sono aumentati, non bisogna fare attività fisica fino a 1-2 ore dopo aver assunto insulina extra 0,05-1 U/kg.
  • Mangiare qualcosa di extra durante l’esercizio se la sessione dura più di 30 minuti. In base al proprio peso, in genere è sufficiente da mezza a una banana intera (o altra fonte di 10-20 g di glucosio). Scoprire quello che è più indicato per i propri bisogni. Effettuare il test della glicemia mentre si svolge attività fisica e annotare i risultati in un quaderno come futuro riferimento.
  • Dopo l’esercizio, effettuare un pasto abbondante, preferibilmente mangiando qualcosa con un elevato contenuto di carboidrati come un panino.
  • Diminuire le dosi di insulina in seguito all’attività fisica (il pre-pasto serale di 1-2 unità e la dose all’ora di coricarsi di 1-2 fino a 4 unità, oppure riduzione del 10-20% usando la basale temporanea con un microinfusore). Se si pratica attività fisica più di 3-4 volte alla settimana, l’aumento della sensibilità all’insulina causata dall’esercizio durerà probabilmente “24 ore su 24”. Pertanto è probabile che, in questo caso, non si avrà tanto bisogno di ridurre le dosi di insulina in quanto sono già state regolate a tal fine. Per gli sport stagionali è possibile che sia necessario ridurre considerevolmente la dose di insulina delle 24 ore durante la stagione di attività, ad esempio fino al 40% in caso di hockey sul ghiaccio.
  • Se si verifica una perdita di peso, è importante ridurre la dose pre-pasto invece di mangiare di più durante l’attività fisica.