Alimentazione

Alimentazione

Quando si riceve per la prima volta la diagnosi di diabete, ci si può chiedere come la malattia influenzerà il proprio stile di vita. La maggior parte di queste domande riguardano l’alimentazione: cosa è concesso mangiare?

Non ci sono alimenti proibiti, ciò che conta è conoscere gli effetti che ogni alimento ha sulla glicemia e sul possibile aumento di peso. In passato, alle persone affette da diabete venivano prescritte diete molto restrittive, in cui non era concesso l’uso dello zucchero. Oggi invece le persone con diabete possono seguire diete meno rigorose e più variate, con un occhio di riguardo al proprio peso e ai propri livelli glicemici.

È comunque importante ricordarsi che chiunque, indipendentemente dal fatto che abbia il diabete o meno, dovrebbe fare attenzione alla propria alimentazione. Comunque, se si ha il diabete di tipo 2, controllare il proprio peso contribuirà a rallentare la progressione della malattia. Maggiore è la conoscenza dei diversi tipi di alimenti e di come influenzano la glicemia ed il peso, maggiore sarà il controllo del diabete.

Obiettivi di una dieta equilibrata

  • Fornire energia e nutrienti per una buona salute.
  • Mantenere o raggiungere un corretto peso corporeo.
  • Ottenere il miglior controllo possibile della glicemia bilanciando l'assunzione di cibo con il proprio trattamento terapeutico, il fabbisogno energetico e l'attività fisica.
  • Ridurre la possibilità di complicanze, come ad esempio iperglicemia ed ipoglicemia.
  • Ridurre il rischio di complicanze a lungo termine attraverso il miglior controllo glicemico possibile.
  • Ridurre il rischio di complicanze cardiovascolari.
  • Preservare la propria vita sociale ed il proprio equilibrio psicologico.

Il dietologo o il team diabetologico saranno in grado di elaborare una dieta idonea a mantenere il proprio peso entro i limiti appropriati. da seguire , partendo proprio dalla conoscenza di come i diversi tipi di alimenti influenzano il proprio diabete.